Zaia e la campionessa padovana Egonu

Zaia e la campionessa padovana Egonu

Il presidente dell’ assemblea regionale del Veneto Luca Zaia, galvanizzato dai successi della squadra femminile italiana di palla a volo, ha voluto rendere omaggio ad una delle ragazze, Paola Enogu, che più di ogni altra si è distinta nelle gare e lo ha fatto a modo suo: trasformando la bella ragazza nera, figlia di nigeriani, in una tipica “campionessa padovana” senza alcun accenno alle origini di lei.

Luca Zaia

Paola Egonu
Paola Egonu

Perché troppo imbarazzante sarebbe stato per l’esponente leghista, sempre pronto a gridare “padroni a casa nostra, aiutiamoli a casa loro”, riconoscere l’ apporto degli immigrati al successo dell’Italia. Meglio sfidare il ridicolo che cedere di fronte alla realtà.

Per la cronaca, la squadra italiana di palla a volo chiamata dall’allenatore Davide Mazzanti a competere a Tokyo per il titolo mondiale era composta da:

Liberi: Beatrice Parrocchiale, Monica De Gennaro, Chiara De Bortoli
Opposti: Serena Ortolani, Paola Egonu, Anna Nicoletti
Schiacciatrici: Miriam Sylla, Elena Pietrini, Sylvia Nwakalor, Camilla Mingardi, Anastasia Guerra, Lucia Bosetti, Caterina Bosetti
Centrali: Laura Melandri, Marina Lubian, Sarah Fahr, Anna Danesi, Cristina Chirichella
Alzatrici: Carlotta Cambi, Alessia Orro, Rachele Morello, Ofelia Malinov

Sconfitte il 20 ottobre 2018 dalla Serbia, le ragazze italiane si sono classificate al secondo posto.

Condividi
Unisciti alla discussione

Please note

This is a widgetized sidebar area and you can place any widget here, as you would with the classic WordPress sidebar.