ilTravaso.it
Matteo Renzi

Renzi conferenziere nel mondo

Conferenziere internazionale di alto livello: questa l’attività scelta da Matteo Renzi per arrotondare il suo stipendio di senatore, carica questa che evidentememnte gli lascia molto tempo per dedicarsi ad altro.

Classe 1975 (dunque 43 primavere nel 2018), cresciuto a pane e politica con il papà Tiziano militante della Democrazia Cristiana e poi del PD, il giovane Matteo ha mostrato un vivo interesse per la cosiddetta Terza Via praticata Da Tony Blair negli Anni Novanta in Gran Bretagna.

E come Blair, anche Renzi ha deciso ora di percorrere la via lastricata d’oro delle conferenze internazionali. Si è così affidato alle cure di un’agenzia internazionale, la britannica Celebrity Speakers Associates, che può vantare nel suo portafoglio «i più grandi guru del mondo», disponibili a partecipare a conferenze, workshops, seminari, master class, moderare eventi, tavole rotonde, offrire consulenze o prendere parte a consigli di amministrazione.

L’agenzia assicura che il suo nuovo cliente italiano può “presentare” anche in francese e in inglese e se ne deduce che Renzi ha compiuto notevoli progressi rispetto al passato quando ebbe ad esibirsi in pubblico parlando quelle lingue in maniera assai approssimativa.

Agli interessati l’ agenzia indica gli argomenti che il conferenziere è disposto a trattare: il futuro dell’ Europa, le sfide della globalizzazione, come nonh perdere la sfida contrro le fake news, come gestire i conflitti all’interno di organizzazioni complesse e questioni relative ad ambiente e svfiluppo. Ma è lecito pensare che molti dei clienti affronterebbero volentieri anche il tema di come fare buoni affari in Italia.

Di suo, precisa l’ agenzia, Matteo ci mette “la sua esperienza di amministratore locale e quella di leader nazionale che gli ha permesso di partecipare da protagonista ai consessi più importanti (assemblea ONU, consiglio europeo, G7, G20). Ciò gli consente di avere sempre un doppio punto di vista: quella dei cittadini e quella dei leader mondiali.”

Come assicurarsi i servizi di Matteo conferenziere? Semplice: “telefonateci o inviteci una mail” indica l’agenzia che ha un sito in lingua italiana con indirizzo però in Olanda.

In attesa di commenti

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed